Polizza viaggi: 10 consigli per scegliere quella giusta

Polizza viaggi: 10 consigli per scegliere quella giusta

Ogni giorno milioni di viaggiatori si mettono alla ricerca della migliore assicurazione viaggio. Per individuare un prodotto su misura e risparmiare sul prezzo totale, basta seguire alcuni consigli e confrontare le polizze online.

L’assicurazione viaggio è un prodotto specifico a copertura degli imprevisti correlati alla partenza. Il furto o lo smarrimento del bagaglio, il ritardo aereo e il verificarsi di infortuni o malattie sono rischi frequenti, che possono compromettere in ogni momento la serenità del viaggiatore. Per questo motivo, oggi, sono disponibili assicurazioni viaggio All Inclusive, che garantiscono il risarcimento del danno e assistenza 24 ore su 24 anche all’Estero.

Come trovare l’assicurazione con il miglior rapporto qualità-prezzo

Il primo passo per trovare un’assicurazione viaggio economica e su misura è confrontare le offerte. La comparazione infatti, permette di individuare la polizza adatta alle proprie esigenze in un click, consultando i dettagli di ogni copertura, dal massimale alle eventuali franchigie applicate. Ecco 10 consigli per trovare l’assicurazione viaggio giusta.

1. Trova la compagnia assicurativa

Esistono assicurazioni viaggio tradizionali e assicurazioni viaggio online. Le seconde attualmente risultano più convenienti sotto diversi profili. Le assicurazioni online infatti, consentono di ottenere un preventivo personalizzato in pochi secondi utilizzando un motore di ricerca, possono essere acquistate in sicurezza via web e gestite in ogni luogo, anche da smartphone. Il taglio dei costi di gestione inoltre, garantisce un risparmio maggiore a tutto vantaggio del cliente.

Per ottenere un preventivo personalizzato basta inserire informazioni semplici come l’età del viaggiatore, la destinazione e le date di partenza e rientro.

2. Scegli la tipologia di assicurazione viaggio

Le assicurazioni viaggio si suddividono in assicurazione viaggio singolo o Multitrip annuale. Chi si sposta frequentemente per motivi di svago e lavoro può risparmiare sul costo totale chiedendo un preventivo Multitrip.

Per garantirsi l’assicurazione più economica si può simulare un preventivo Multitrip e diversi preventivi per viaggio singolo. L’assicurazione giusta naturalmente, sarà quella proposta al prezzo più basso.

3. Quali sono le diverse formule assicurative

Le assicurazioni viaggio sono disponibili in formula All Inclusive, ma su richiesta e se previsto dalla compagnia, è possibile acquistare la sola copertura bagaglio o la sola polizza medica.

L’assicurazione viaggio All Inclusive è generalmente consigliata. Questo tipo di formula consente di tutelarsi contro la maggior parte degli imprevisti (furto o smarrimento del bagaglio, necessità di assistenza medica, viaggio di un famigliare, prolungamento del soggiorno, ritardo aereo etc etc..).

4. Personalizza la polizza

Molte compagnie offrono preventivi personalizzati per diverse tipologie di viaggio (viaggio in famiglia, viaggi studio, viaggi avventura, lunghi soggiorni). In tal caso è consigliabile consultare l’offerta più adatta alla proprie esigenze e confrontarla con l’assicurazione di base.

Se il portale della compagnia non contiene informazioni sulle assicurazioni per viaggi particolari basta contattare il servizio di assistenza clienti e richiedere un preventivo personalizzato specificando il tipo di polizza desiderata (ex. copertura per trasporto di attrezzatura sportiva).

5. Il Servizio di Assistenza

Le moderne assicurazioni sono multicanale, e garantiscono assistenza telefonica e online 24 ore su 24, 365° giorni l’anno in ogni parte del Mondo. È importante che la compagnia scelta offra al cliente diverse possibilità di contatto per ogni tipo di necessità.

Chi si reca all’Estero può incontrare difficoltà nel comunicare. In situazioni di emergenza come il trasporto o la degenza ospedaliera, è importante che l’assicurazione fornisca servizi di traduzione.

6. Verifica massimale e sottomassimale

Per trovare l’assicurazione viaggio giusta bisogna verificare i massimali e sottomassimali per ogni copertura. Non sempre infatti ad un’offerta economica corrisponde una protezione adeguata.

Il massimale e il sottomassimale indicano la soglia massima di risarcimento. Possono essere espressi in cifre (ex. copertura per furto del bagaglio fino a 1.000 €) oppure in giorni (ex. copertura delle spese di degenza ospedaliera per massimo 15 giorni).

7. Fai attenzione alla franchigia

La franchigia è un costo posto a carico dell’assicurato presente in diversi contratti di assicurazione viaggio. Può essere inserita ad esempio per la copertura di spese mediche all’Estero. L’ipotesi è la seguente: la compagnia copre fino a 500 € di spese mediche con franchigia di 100 €.

Pagando un supplemento all’acquisto dell’assicurazione viaggio si ottiene l’esonero dalla franchigia. L’ opzione è consigliabile a chi viaggia verso Paesi a rischio di determinate malattie.

8. Completezza dell’assicurazione viaggio

Un’assicurazione completa include garanzie per ogni tipo di imprevisto, come la necessità di pagare il viaggio di un famigliare, di prolungare il soggiorno o di ricevere assistenza all’abitazione durante la propria assenza.

Le assicurazioni più complete hanno un costo superiore, ma proteggono il cliente a 360°. La differenza di prezzo rispetto all’assicurazione base è spesso è contenuta: la si può verificare nella richiesta di preventivo.

9. Esclusioni del risarcimento

Come tutte le assicurazioni, anche le polizze viaggio escludono il risarcimento quando il danno si verifica per colpa grave o dolo del cliente (ex. bagaglio lasciato incustodito).

Per acquistare l’assicurazione viaggio giusta bisogna leggere le condizioni contrattuali, in particolare le clausole che regolano i casi di esclusione del risarcimento. Per tutelarsi, comunque, è essenziale raccogliere materiale documentale, fotografico o video a prova che il danno si è verificato per cause estranee alla propria condotta.

10. Recensioni e opinioni

Internet offre l’opportunità di confrontare le assicurazioni come di leggere le opinioni di altri clienti. Affidarsi alle recensioni può essere un’ottima idea per scegliere definitivamente la compagnia giusta.

Fermarsi al primo commento positivo o negativo non è una buona strategia per farsi un’idea sulla qualità dell’assicurazione. Meglio confrontare diverse opinioni e basarsi sulla media.