Tavole di mortalità

La tavola di mortalità è uno strumento che serve ad analizzare su basi statistiche i trend relativi alla mortalità di un determinato territorio. Essa scaturisce da un insieme di tabelle verificate ed elaborate dall'Istat, l'Istituto Nazionale di Statistica Italiano.

Ciascuna delle tavole serve ad individuare con la massima precisione l'indice di sopravvivenza e le possibilità di morte di una determinata popolazione. Tramite un elemento del genere, diventa molto semplice riuscire a calcolare la componente demografica relativa ai successivi premi assicurativi, con un'incidenza molto significativa sia sull'assicurazione vita, sia su tutto ciò che riguarda la situazione relativa alla demografia di un qualsiasi luogo.

Ogni tavola di mortalità viene redatta quando viene effettuato un censimento della popolazione. Per ogni età, un'analisi del genere tiene conto di una lunga serie di fattori, quali ad esempio la quantità dei viventi e dei morti, il numero di anni per i quali si vive mediamente, la speranza di vita residua, l'età mediana alla morte, il tasso di mortalità e tanti altri ancora. Ogni dicitura scaturisce da una serie di algoritmi molto elaborati e sofisticati, posti su basi algebriche.