Riassicurazione

Molti non sanno che le compagnie di assicurazione possono cedere il rischio assunto con la stipula dei contratti attraverso la riassicurazione. Ecco di cosa si tratta e come funziona.

La riassicurazione è un contratto attraverso il quale una parte dietro compenso si impegna ad indennizzare l'altro contraente, anche denominato riassicurato, nel caso in cui si verifichi l'evento coperto dalla polizza assicurativa. La prima cosa da dire è che questo contratto ha forza fra le parti e non incide sui diritti di coloro che non ne hanno preso parte. Ciò vuol dire che il contratto vige tra le due compagnie di assicurazione ma non coinvolge il cliente che nel caso in cui si verifichi l'evento coperto dalla polizza dovrà comunque rivolgersi alla compagnia con cui lui ha stipulato la stessa. Affinché sia valido il contratto di riassicurazione deve essere stipulato per iscritto.

Le operazioni di riassicurazione vengono poste in essere dalle compagnie nel caso in cui si accorgano di avere stipulato un eccesso di polizze e vogliano avere maggiore liquidità, infatti cedendo il contratto sanno che possono avere minori difficoltà a coprire eventuali richieste di risarcimenti e quindi si assicurano una maggiore operatività. Le compagnie stipulano tale contratto, che si ricorda è a titolo oneroso, al fine di avere equilibrio tra le entrate derivanti dai premi pagati e le uscite che potrebbero derivare dai rimborsi o risarcimenti da versare. In questo modo si trasferiscono i rischi di determinate polizze in capo ad un altra compagnia che si impegnerà a pagare il sinistro nel caso in cui dovesse verificarsi l'evento. L'esigenza si avverte quando non vi è sufficiente omogeneità nei rischi assunti con la stipula delle polizze. Ad esempio se la compagnia ha stipulato molti contratti di assicurazione a copertura del rischio derivante da catastrofi naturali, come possono essere terremoti, alluvioni, sa che se dovesse verificarsi l'evento avrebbe ingenti richieste di risarcimenti in un unico contesto temporale e questo potrebbe mettere a dura prova le sue finanze. Se però cede parte del rischio ad un'altra compagnia di assicurazione sa che potrà ripartire il rischio senza però perdere clienti.