Primo rischio assoluto

Secondo l’assicurazione a primo rischio assoluto, la compagnia assicurativa rinuncia al diritto del Codice civile espresso nell’articolo 1907, in base alla quale è tenuta a corrispondere il risarcimento solo per il valore corrispondente alla parte dell’oggetto assicurato  nel momento della stipula dell’assicurazione.

Di conseguenza, anche qualora il valore complessivo dei beni superi il valore che è stato precedentemente assicurato, il cliente ha il diritto di ricevere un rimborso integrale fino alla cessione della somma assicurata. Non si può quindi applicare, in questo caso, la regola proporzionale.