Infotainment auto

Con il termine infotainment auto ci si riferisce ai sistemi di intrattenimento a bordo delle auto, che si sono notevolmente evoluti negli ultimi anni. L'infotainmente auto di un tempo era composto esclusivamente da un'autoradio, che oggi è diventato un vero e proprio centro tecnologico per l'intrattenimento che, grazie agli ampi schermi di gestione e non solo, non di rado prevede di guardare anche film durante il viaggio. I moderni sistemi di intrattenimento auto, infatti, sono spesso costituiti da un monitor di servizio che serve il divano posteriore della vettura, utile soprattutto quando si viaggia con i bambini. Essendo sistemi sempre più moderni e avanzati, sebbene prevedano ancora l'inserimento dei CD per l'ascolto della musica e, in alcuni casi, dei DVD per la visione dei filmati, nella maggior parte dei casi gli infotainment system di bordo si connettono direttamente con i device mobili, da cui traggono la musica (anche in streaming) e gli eventuali video.

Tuttavia, la connessione tra i sistemi di infotainment auto e i device mobili, per lo più gli smartphon, non è funzionale esclusivamente all'ascolto della musica o alla visione dei film, giacché questi sistemi interagiscono completamente con il dispositivo. Questo è importante soprattutto in termini di sicurezza, giacché permette di utilizzare il dispositivo anche durante la guida. Il vivavoce incorporato in tutti i sistemi di infotainment auto permette di comunicare al telefono in qualsiasi momento, senza doversi distrarre dalla guida ma leggendo tutte le informazioni necessarie direttamente sull'ampio monitor. Alcuni sistemi, inoltre, sono dotati di sistema di riconoscimento vocale per la composizione dei messaggi di testo.

Dal punto di vista assicurativo, sebbene sia sempre più difficile che qualcuno possa prelevare senza consenso (rubare) i sistemi di infotainment di bordo, visto che si tratta il più delle volte di soluzioni integrate e di difficile smontaggio, qualche compagnia prevede delle polizze apposite in caso di furto. In linea di massima, invece, i sistemi di intrattenimento di bordo sono inclusi nella polizza assicurativa del veicolo in caso di furto o danneggiamento, perché considerati parte integrante della vettura stessa, soprattutto se nativi.