Franchigia

La franchigia è una somma che viene stabilita al momento della stipula del contratto di polizza assicurativa, e costituisce parte della liquidazione effettuata dalla compagnia in caso di verifica dell’evento oggetto di copertura. La quantità di denaro segnalata in franchigia corrisponde a ciò che il contraente è tenuto a pagare personalmente, in quanto i danni subiti fino a tale tetto di spesa vengono esclusi dalla copertura assicurativa. La franchigia può essere di due tipi:

  • franchigia assoluta, nel caso in cui la somma da pagare rimanga invariata e si debba sottrarre dall’ammontare totale della somma di denaro corrisposta dalla compagnia assicurativa per il risarcimento di un danno avvenuto;
  • franchigia relativa, che indica il limite massimo di spesa entro il quale il contraente deve provvedere autonomamente alla riparazione del danno subito. Oltre questa somma, la franchigia viene annullata e il rimborso da parte della compagnia assicurativa avviene in maniera integrale.